Comunicato ANDIP – Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy.

Napoli 01 settembre 2021

Comunicato ANDIP – Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy.

Il regolamento europeo in materia di trattamento dei dati personali e le nuove tecnologie stanno aprendo un nuovo ed interessante campo di confronto tecnico e giuridico, motivo per il quale l’Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy ha deciso di incrementare le proprie attività di ricerca e la propria presenza mettendo a disposizione della platea e dei suoi associati nuovi studi e nuovi servizi.

Per questi motivi l’associazione grazie allo sforzo tecnico e giuridico messo in campo dai suoi iscritti ed in prima persona dal presidente Professore Michele Iaselli, ha deciso e ratificato di avviare una nuova struttura sempre più vicina ai cittadini e pronta a studiare e reagire rispetto alle nuove frontiere tecnologiche che si stanno aprendo.

Per tali ragioni e sentendo molto forte il dovere di affrontare questa nuova sfida attraverso lavori giuridici e tecnici, il consiglio ha ratificato il nuovo assetto nominando:
A. Il dott. Alfredo Visconti Presidente dell’associazione
B. Il professor Michele Iaselli Presidente nuove tecnologie e intelligenza artificiale
C. Restano invariate le cariche di tesoriere e segretario

Con l’occasione l’associazione ringrazia il Professor Michele Iaselli ed il dott. Alfredo Visconti per il costante e proficuo impegno in materia di privacy e per i suoi accostamenti della materia alle nuove tecnologie, si apre una sfida nuova alla quale l’Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy vuole dare il proprio contributo a tutela della propria utenza.

Corre l’obbligo molto sentito di ringraziare il Prof. Iaselli per l’impegno ormai ventennale nel campo del trattamento dei dati personali, impegno che ha portato ANDIP a diventare un punto di riferimento nella materia e ad essere riconosciuta come elemento di confronto e di studio nei campi dell’informatica giuridica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.